Fitoterapia


Il termine fitoterapia deriva dal greco phyton (pianta) e therapeia (cura).
La fitoterapia studia le proprietà terapeutiche delle piante e l’impiego delle stesse a scopo curativo.

La fitoterapia non si propone come terapia alternativa a quella tradizionale, cosiddetta di sintesi, ma piuttosto come strumento curativo complementare. Infatti, sebbene i derivati fitoterapici spesso costituiscono la base della farmacologia di sintesi, la loro natura di fitocomplesso (insieme di tutte le sostanze presenti nel fitomedicamento) ne limita l’impiego rispetto al farmaco tradizionale, costituito invece da principi attivi altamente selettivi.
Ad ogni modo il fitocomplesso per il contenuto di principi attivi quali tannini, flavonoidi, oligoelementi, alcaloidi, ecc., viene considerato un insieme biochimicamente unitario e dinamico che agisce grazie all’azione complementare e di sinergismo reciproco dei singoli costituenti esplicando in tal modo sull’organismo un’azione armonica con un ridotto rischio di tossicità e di assuefazione.

TOSSICITÀ DELLE DROGHE VEGETALI

Di regola la corretta assunzione di fitoterapici non comporta rischi di tossicità; è opportuno tuttavia sapere che alcuni fitoelementi sono potenzialmente tossici e altri interagiscono con i farmaci tradizionali se assunti contemporaneamente.

LE FORME FARMACEUTICHE DELLE DROGHE VEGETALI

Le droghe vegetali si prestano a numerose forme farmaceutiche, le più usate sono la tintura madre e l’estratto secco.

REGOLE DI SOMMINISTRAZIONE GENERALI

È necessario conoscere la natura del farmaco che si sta assumendo per garantire la massima sicurezza e la massima efficacia. Ne segue che alcuni farmaci vengono presi a digiuno come le vitamine idrosolubili e i fermenti lattici, altri a stomaco pieno come gli antinfiammatori (es. l’artiglio del diavolo e il salice bianco) le vitamine liposolubili e i digestivi (es. la papaina). Altri ancora ad intervalli regolari (es. la propoli). Ad ogni modo basta leggere attentamente le indicazioni riportate sulle confezioni dei farmaci per ottenere delle informazioni precise e sicure, o chiedere un consiglio al proprio farmacista di fiducia.

Fitoterapia